Choose your website

X
Choose

Soluzioni sicure per il drenaggio transuretrale permanente

State cercando una soluzione sicura e moderna per il cateterismo vescicale a permanenza?

La salute e benessere degli utilizzatori sono la nostra motivazione per rendere il drenaggio urinario transuretrale il 
più sicuro possibile, in particolare se a lunga permanenza. Offriamo una vasta gamma di prodotti che riducono in modo efficace le seguenti cause di irritazione dell’uretra e che possono provocare infezioni all’apparato urinario:

 

  • meccaniche, ad es. per incrostazioni del catetere stesso
  • batteriche
  • intolleranza al materiale

Tutti i nostri cateteri vescicali a permanenza sono:

atraumatici – l’uretra e la sensibile mucosa uretrale sono protette

sicuri – per un’applicazione sterile e sicura dai rischi di infezioni alle vie urinarie

uniformi – scarsa tendenza alla formazione di incrostazioni e biofilm

flessibili – materiale elastico ma resistente per un facile inserimento e massimo comfort

tollerabili – elevata biocompatibilità

efficaci – drenaggio rapido e costante

I requisiti di qualità dei cateteri permanenti per una sicurezza garantita sono:

  • tollerabilità, biocompatibilità, materiale 
  • punte delicatamente arrotondate e aperture di drenaggio (fori del catetere)
  • ancoraggio sicuro del palloncino ed uniformità tra palloncino e corpo del catetere
  • valvola per fissaggio sicuro alla punta di una siringa Luer-slip o Luer-lock
  • codice colore sul catetere per identificare in modo sicuro la misura
  • confezione singola sterile

Ci sforziamo di trovare soluzioni per rendere il cateterismo permanente transuretrale sicuro e confortevole ed economico. 

Grazie alle nostre tecnologie avanzate e a standard di qualità elevati offriamo una gamma completa di prodotti per cateterismo a permanenza pensati per le esigenze degli utilizzatori senza dimenticare quelle dei medici e del personale di assistenza.

Le informazioni sui prodotti sono una panoramica dei nostri cateteri per il cateterismo a permanenza. Se avete domande o necessità di informazioni aggiuntive, non esitate a contattarci.

Come funzionano i cateteri a permanenza?

Il catetere a permanenza può restare in vescica fino ad un massimo di 6 settimane, in funzione dal materiale di composizione del catetere e dalla situazione personale dell’utilizzatore. Il catetere consente il drenaggio dell’urina attraverso un morbido tubo, fatto di silicone o lattice facendole defluire in una sacca di raccolta ad esso collegata.

Il catetere viene fatto passare dall’uretra per arrivare in vescica. Il palloncino viene gonfiato con acqua sterile, o, nel caso di palloncino in silicone, preferibilmente con una soluzione al 10% di glicerina, al fine di non consentire all’acqua di migrare attraverso la parete del palloncino verso la vescica facendo sgonfiare il palloncino stesso.

Una volta che il palloncino è gonfiato, il catetere rimarrà posizionato in vescica senza uscire.

Cosa è importante considerare per il drenaggio transuretrale permanente?

Uno dei principali fattori da considerare nei cateterismi a lunga permanenza è il materiale del catetere che deve avere una bassa tendenza a formare incrostazioni o biofilm, deve essere ottimamente tollerato dalla persona e non deve causare alcuna irritazione alla mucosa uretrale. Infine il catetere deve essere flessibile e garantire il massimo comfort quando posizionato.

Quali alternative ci sono?

Al fine di evitare infezioni al tratto urinario, il catetere a permanenza deve essere utilizzato solo in seguito ad una attenta indicazione medica, e deve essere rimosso il prima possibile.

Se il paziente preferisce gestire e controllare il drenaggio delle urine autonomamente l’impiego di cateteri per il cateterismo ad intermittenza possono essere l’opzione, sempre in accordo ad un parere medico.

Per i pazienti che necessitano di un drenaggio a medio-lungo termine, in seguito ad un’occlusione dell’uretra, stenosi dell’uretra o infiammazione della prostata, soprattutto se la loro capacità manuale risulta limitata, il drenaggio sovrapubico delle urine potrebbe essere un’alternativa.

CATETERE A PERMANENZA – criteri importanti

Quali caratteristiche sono necessarie per soddisfare le richieste di un catetere a permanenza sicuro?

Un catetere a permanenza sicuro e di qualità deve avere una serie di requisiti in termini di:

  • materiale uniforme
    - ridotta tendenza alla formazione di incrostazioni e biofilm
    - facilmente tollerato dall’organismo
    - delicato sulla mucosa uretrale
    - anallergico
    - flessibile ed elastico per garantire il massimo livello di comfort
  • punta del catetere adeguata e arrotondata
  • fori del catetere morbidamente arrotondati e sufficientemente grandi
  • liquido per gonfiare il palloncino che non si disperde

Scoprirete che tutti questi importanti criteri per l’impiego a lungo termine di un catetere vescicale a permanenza sono presenti nella gamma di cateteri a permanenza Teleflex.

Offriamo una vasta gamma di cateteri a permanenza in diverse misure e con diverse tipologie di punta.

Potete trovare più informazioni sui materiali, punte dei cateteri e soluzione di riempimento del palloncino nella sezione dettagli.

PUNTE DEI CATETERI

Tutti i cateteri a permanenza di TELEFLEX sono disponibili con due differenti tipologie di punte:

Punta cilindrica:
La punta cilindrica diritta è semplice da utilizzare nell’uretra di forma anatomicamente normale. Questa punta finemente arrotondata consente l’introduzione delicata e atraumatica del catetere attraverso l’uretra.

Punta Tiemann:
La punta Tiemann garantisce il massimo controllo durante il cateterismo maschile e consente di attraversare gli stretti passaggi dell’uretra maschile in modo sicuro e affidabile.

SILICONE – ideale per l’applicazione a lungo termine

Il silicone è il materiale ideale per i cateteri a lunga permanenza, fino a sei settimane d’uso. La maggior parte dei nostri cateteri a permanenza con palloncino è realizzata in silicone puro. Sono caratterizzati sia da una superficie liscia, sia da una superficie scanalata che consente il drenaggio delle secrezioni uretrali e riduce il rischio di decubiti uretrali. Il rischio di incrostazione e formazione di biofilm è pertanto molto basso.

Il silicone è un materiale altamente biocompatibile. Si verificano molto raramente irritazioni della cute o dell’uretra o reazioni allergiche.

I nostri cateteri in silicone sono privi di coloranti e pertanto trasparenti, per facilitare il monitoraggio della sostituzione.

Il catetere può essere inserito facilmente e in modo sicuro grazie alla qualità del materiale che risulta essere solido ma flessibile. Si ottiene così il massimo comfort.

LATEX* – alternativa economica

I cateteri in lattice sono un’opzione particolarmente economica per il drenaggio urinario a breve termine, fino a 5 giorni.

Teleflex offre cateteri per applicazione a breve termine realizzati in un composto di lattice naturale siliconato. 

* I cateteri contenenti lattice naturale possono provocare reazioni allergiche e non devono essere impiegati in utilizzatori sensibilizzati. Per questo tipo di utilizzatori si consiglia di utilizzare solo cateteri in silicone puro.

Si raccomanda l’impiego di cateteri a  permanenza in silicone nel bambino, in quanto il  lattice può generare irritazioni alla mucosa uretrale che può altresì portare a stenosi dell’uretra . L’impiego del silicone garantisce una non sensibilizzazione  al lattice ed evita fenomeni allergici.

SOLUZIONE DI GLICERINA PER IL RIEMPIMENTO DI PALLONCINI IN SILICONE

TELEFLEX utilizza una soluzione di glicerina al 10 % per il riempimento del palloncino.

La soluzione di glicerina non si disperde in misura importante attraverso la parete in silicone del palloncino. Nei cateteri con palloncino in silicone riempiti con soluzione di glicerina, la riduzione del volume di riempimento del palloncino dopo un periodo di permanenza di 6 settimane è trascurabile.

Al contrario, nei palloncini in silicone riempiti con acqua sterile la dispersione è superiore e la riduzione del volume raggiunge il 50 %.

Quindi utilizzare soluzione di glicerina al 10 % significa:

  • evitare controlli regolari e il ripetuto riempimento del palloncino, consentendo all’utilizzatore un maggiore riposo e un risparmio sia economico che di tempo
  • ancoraggio del palloncino in modo sicuro senza rischio di dislocazione del catetere
  • riduzione dell’irritazione: grazie alla consistenza costante del palloncino non si formano pieghe e la superficie è liscia, con conseguente basso potenziale di formazione di depositi

Punta del Catetere
Punta arrotondata e smussata e fori di drenaggio (occhi)

Materiale
biocompatibile e ben tollerato

Codice Colore
per una facile e sicura identificazione

Marcatura
Capacità del palloncino smussata e fori di drenaggio (occhi)